Nato a Lerici, Arturetto Landi è cresciuto respirando il vento del mare del Golfo dei Poeti e ammirando l’isola de la Palmaria ogni giorno, dalla finestra di casa sua. Con i profumi di casa nel cuore ha girato il mondo, intraprendendo una carriera internazionale che l’ha portato oggi ad avere una boutique olfattiva artistica dove produce le essenze di sua esclusiva ispirazione.

“Perché quando si è nati e cresciuti in un posto, non lo si dimentica mai”, dice Arturetto Landi. “Puoi aver girato il mondo, puoi aver messo su famiglia in un altro Paese come è capitato a me, ma il tuo cuore e la tua mente ritornano sempre lì”, aggiunge.

Dopo il diploma in chimica nel 1968, Arturetto Landi è partito per studiare l’inglese a Tumbridge Wells, nel Kent, dove ha iniziato a lavorare come miscelatore. Dall’Inghilterra all’Australia e poi alla Germania, ha lavorato per i marchi più esclusivi della profumeria di nicchia, creando alcuni dei più grandi successi nel settore.

 

Massimiliano Torti

Dal 2005 Arturetto Landi vive a Dubai, dove crea le sue linee in totale libertà espressiva, senza nessun compromesso sulla qualità e sulla concentrazione delle essenze, mettendo sempre al centro le materie prime.

“La mia profumeria artistica è nata per creare fragranze basate sulle note delle materie prime che ci circondano, senza seguire il mercato e i trend. Il mio ruolo in quanto Profumiere è di trasformare sensazioni e idee in note olfattive. I profumi artistici devono esprimere una ricerca di odori particolari, stravaganti e unici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.